top of page
  • Immagine del redattoreClaudia Fofi

Avessi

avessi parole più luminose

del più spoglio degli alberi

del più rinsecchito

un albero cresciuto a stento

tra due marciapiedi

avrebbe ancora senso dire

sono poeta

so illuminare la vita brulla

ma l'albero più insignificante

supera il poeta

anche fermo, nelle sue radici

è sempre un passo avanti



Questa poesia è contenuta nell'album di canzoni "Teoria degli affetti" (2019).

Si può ascoltare qui






34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page